Dott.ssa Silvia Michelini     psicologiacoppia@gmail.com

Chiama: +39 339 8873385

Ferite invisibili: 6 comportamenti auto-distruttivi nei figli di genitori narcisisti

Le esperienze di attaccamento infantili traumatiche (genitori narcisisti, psicopatici, maltrattanti, persecutori o abusanti) segnano la vita delle persone in modo definitivo e sebbene il trauma che...
Narcisismo e Vergogna: il Falso Sè e la paura dell’intimità

Narcisismo e Vergogna: il Falso Sè e la paura dell’intimità

A tutti è capitato di provare vergogna; tutti condividiamo la paura di sentirci fragili, impotenti e questa paura è spesso legata al nostro passato. Durante una terapia (o semplicemente attraverso l’esperienza), ci capita di scoprire quali possano essere i motivi per cui proviamo vergogna oggi, ma rivangare il passato, compiangerci, compatirci, serve a poco. Tutta la rabbia che proviamo dopo esserci resi conto di essere stati psicologicamente abusati oppure traditi, abbandonati non serve a valutare l’entità del “danno” arrecato alla nostra IDENTITÀ’ e neanche a garantirci che qualcuno lo risanerà. Quando un bambino cresce, procede per IMITAZIONE: osserva i suoi genitori, gli amici, gli insegnanti e si chiede..: “Il mondo da me cosa desidera”? “cosa si aspettano queste persone da me?, mi amano per ciò che sono o per quello che dare o essere per loro”?
leggi tutto
Narcisisti si nasce o si diventa?

Narcisisti si nasce o si diventa?

Il disturbo narcisistico di personalità è il risultato di una combinazione di fattori genetici innati (temperamento) ed ambientali appresi, sia relazionali (familiari-affettivi), che socio-culturali (media, scuola,..etc..). Un/una “narcisista” è in primis una persona...

leggi tutto
Narcisismo Patologico e Aggressività: tra Invidia e Ingratitudine

Narcisismo Patologico e Aggressività: tra Invidia e Ingratitudine

Chi si relaziona (o si è relazionato con una persona affetta da NP) ha imparato a sue spese, che i narcisisti sono incapaci di provare gratitudine verso la vita e benché meno verso le persone – a meno che queste persone si pongano nella relazione come umili servitori infaticabili e soprattutto, muti. I narcisisti sono cechi rispetto all’oggetto (inteso come persona, situazione o cosa con cui ci si relaziona), possono mostrarsi gentili e umili, ma solo come strategia di manipolazione finalizzata a raggiungere un proprio obiettivo.
leggi tutto
Psicologia di coppia
Dott.ssa Silvia Michelini
Psicologa esperta in Affettività, Trauma e Relazioni. Ideatrice e fondatrice del Metodo Lei&Lui®